Legge Bersani assicurazione auto

La Legge Bersani è stata una vera e propria rivoluzione nel mondo delle assicurazioni, permettendo a tantissime persone di fruire di agevolazioni economiche al momento della sottoscrizione del contratto assicurativo.

La Legge Bersani dà la possibilità agli automobilisti di risparmiare davvero tanto sulla polizza RCA, ma ancora adesso, trascorsi 10 anni dalla sua entrata in vigore, molte persone hanno diversi dubbi ed incertezze su come questa agevolazione vada applicata.

In quest’articolo cercheremo di chiarire il più possibile questi eventuali dubbi sulla Legge Bersani.

Legge Bersani assicurazione auto: quando si può applicare?

La principale agevolazione che la Legge Bersani ha introdotto nel mondo delle assicurazioni, riguarda la possibilità di ereditare la classe di merito più bassa fra i componenti di un nucleo familiare.

Qui arriva il primo dubbio, cosa s’intende per nucleo familiare? La Legge Bersani permette di usufruire delle agevolazioni solo a persone legate da un vincolo di parentela di primo grado, per esempio: padre>figlio, madre>figlio. Non basta essere parenti di primo grado, infatti le due persone devono fare parte dello stesso stato di famiglia, non è quindi possibile utilizzare la Legge Bersani per esempio con un figlio che vive per conto suo e non è più presente nello stato di famiglia.

È possibile applicare la Legge Bersani solo per la nuova immatricolazione del veicolo, sia di auto nuovo, sia di auto usate, l’importante che il passaggio di proprietà del veicolo sia avvenuto non più di 12 mesi prima della stipula del contratto assicurativo.

Un’altra cosa molto importante da sapere è che il veicolo da assicurare tramite la Legge Bersani, deve essere della stessa tipologia del veicolo da cui si vuole ereditare la classe di merito, (auto-auto, moto-moto). Ciò significa che se voglio assicurare un’auto non posso ereditare la classe di merito della moto di mio padre.

Una volta assicurato il veicolo tramite la Legge Bersani, l’eventuale incidente con colpa non influisce in alcun modo sulla classe di merito dell’altro veicolo.

Legge Bersani assicurazione auto: conclusioni

Se avete l’esigenza di stipulare un nuovo contratto assicurativo e siete in possesso dei requisiti sopra elencati, la Legge Bersani può farvi risparmiare davvero tanto, evitandovi la 14esima CU, cioè la classe di merito d’ingresso di una nuova polizza.

È importante sapere che non è assolutamente obbligatorio stipulare la polizza RC, con la stessa compagnia assicurativa del veicolo da cui dobbiamo ereditare la classe di merito.

Legge Bersani assicurazione auto ultima modifica: 2017-09-25T14:44:49+00:00 da MondoAssicurazione
CONDIVIDI