Cambiare assicurazione dopo incidente

Grazie alla legge Bersani, oggi cambiare assicurazione è diventato molto più semplice. Questa legge infatti, ha abolito il tacito rinnovo, rendendo il passaggio da una compagnia assicurativa ad un’altra, facile e veloce.

Prima dell’avvento della legge Bersani, per cambiare assicurazione, bisognava inviare la disdetta alla compagnia assicurativa, con un preavviso che a volte poteva essere addirittura di tre mesi.

Spesso per dimenticanza la disdetta veniva inviata in ritardo e si rimaneva legati alla compagnia assicurativa per altri 12 mesi.

Oggi invece la polizza deve essere espressamente rinnovata, altrimenti decade dopo 15 giorni dalla data di scadenza.

È possibile cambiare assicurazione dopo un incidente?

La risposta è sì, ma se pensi di evitare l’eventuale declassamento della classe di merito ti sbagli.

Con la legge Bersani, l’attestato di rischio viene trasferito da una compagnia ad un’altra per via telematica, in caso di cambio di assicurazione.

Le compagnie assicurative hanno tempo fino a 60 giorni per modificare l’attestato di rischio inserendo l’eventuale penalizzazione della classe di merito, nei casi d’incidente questo avviene in maniera molto celere.

Questo significa, che se si vuole cambiare assicurazione solo per evitare il declassamento della classe di merito è tempo sprecato.

Anche se l’assicurazione non arrivasse in tempo a segnalare nell’attestato di rischio l’incidente, nel momento in cui si sottoscrive un nuovo contratto d’assicurazione, la compagnia assicurativa richiederà sempre l’autocertificazione. In caso di falsa dichiarazione oltre le sanzioni salatissime, si rischiano fino a due anni di carcere.

Se hai avuto un’incidente e vuoi evitare la penalizzazione della classe di merito a causa della formula bonus malus, un metodo legale esiste.

Te ne parlerò nei prossimo giorni in un nuovo articolo.

Cambiare assicurazione dopo incidente ultima modifica: 2017-06-16T16:52:52+00:00 da MondoAssicurazione
CONDIVIDI