Assicurazione impianti domestici

Le spese a cui una famiglia fa fronte giornalmente sono davvero tante, ed in un periodo di crisi come questo che stiamo attraversando anche il più piccolo imprevisto può dare non pochi problemi al bilancio familiare.

Possono per esempio capitare danni agli impianti domestici, magari a causa di scarsa manutenzione o per qualsiasi altro problema. Questi tipi di danni possono davvero far spendere tanto per la riparazione, per questo motivo molte famiglie hanno deciso di tutelarsi con l’assicurazione per danni agli impianti domestici.

Assicurazione per danni agli impianti domestici

In Italia da qualche anno è possibile stipulare l’assicurazione per i danni agli impianti domestici, che aiuta le famiglie a sostenere la spesa per la riparazione di un eventuale guasto ad uno degli impianti di casa.

Questo tipo di polizza però non ha riscosso molto successo, in base ad una ricerca effettuata dall’Osservatorio sulla percezione rischio domestico in collaborazione con Gfk Eurisko e Assistenza Casa solo il 30% delle famiglie italiane ha deciso di stipulare questa polizza.

La ricerca è stata effettuata su un campione di mille famiglie, residenti il 48% nel Nord Italia, il 20% al Centro e il 32% al Sud e nelle Isole.

La ricerca ha dimostrato come in Italia il guasto degli impianti elettrici domestici è molto sottovalutato, infatti solo il 20% degli intervistati ha dichiarato di prendere delle precauzioni per evitare guasti.

L’assicurazione per danni agli impianti domestici non riesce quindi a prendere piede nel nostro Paese per vari motivi per vari motivi oltre alla scarsa prevenzione.

Il 49% degli intervistati ha dichiarato che ritiene troppo elevati i costi della polizza impianti domestici, il 29% ha spiegato che non sente il bisogno di stipulare una polizza assicurativa perché ritiene il rischio troppo basso, il 28% afferma che in caso di guasto preferisce far intervenire un tecnico di fiducia.

Assicurazione impianti domestici ultima modifica: 2017-05-22T12:40:49+00:00 da MondoAssicurazione
CONDIVIDI