Multa e conseguenze sull’assicurazione per la revisione scaduta

L’articolo 80 del Codice della Strada impone la revisione per tutti i mezzi a motore circolanti in strada, in modo tale da garantire la sicurezza del conducente e degli altri e diminuire l’inquinamento ambientale.

La mancata revisione può comportare sanzioni molto altre e problemi con l’assicurazione.

Revisione auto, la prima e le successive

La prima revisione dell’auto va fatta dopo 4 anni dalla prima immatricolazione, le scadenze successive variano in base alla tipologia del veicolo.

  • Ogni anno per auto a noleggio, taxi, autobus, ambulanze, veicoli atipici, autoveicoli adibiti al trasporto di cose e rimorchi di peso complessivo superiore alle 3,5 tonnellate.
  • Ogni 2 anni per auto, autocaravan, motoveicoli, autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva non superiore alle 3,5 tonnellate.
  • Revisione straordinaria: viene disposta sui veicoli coinvolti in un incidente che abbiano riportato danni ai freni, sospensioni o gomme.

La mancata revisione comporta multe dai 168 Euro ai 674 Euro più la sospensione del libretto fino al momento della revisione.

Se si viene sorpresi in autostrada senza revisione, oltre le multe sopracitate scatta il fermo amministrativo.

Per mancata revisione ripetuta, il costo della multa viene raddoppiato.

Mancata revisione e assicurazione

Alcune compagnie assicurative inserisco nelle proprie polizze la clausola di rivalsa ne caso in cui il veicolo non sia in regola con il codice della strada. Quindi se un veicolo con la revisione scaduta ha un incidente, l’assicurazione risarcirà il danneggiato ma richiederà la restituzione della somma liquidata all’assicurato.

Multa e conseguenze sull’assicurazione per la revisione scaduta ultima modifica: 2017-06-04T12:36:25+00:00 da MondoAssicurazione
CONDIVIDI